• Login | Contact Us: +39 3492128234

Area Club


Il toscano nella pipa

Il toscano nella pipa

Molti fumatori di pipa gradiscono fumare alternandolo o saltuariamente il sigaro toscano. Partendo dal presupposto che molti lo amano ma molti lo odiano, spesso e volentieri lo usano o per rinforzare miscele blande oppure per sbriciolarlo nella pipa, c’è chi lo introduce senza la fascia chi invece carica il fornello anche con quella, insomma questione di gusti soggettivi. Naturalmente parliamo di tabacco kentuchy, molto forte e corposo, gradito soprattutto dai fumatori più esperti. Lo stesso fumato regolarmente forma una bellissima crosta ed in tempi rapidi, molti lo usano per rodare le pipe ed è un metodo che francamente consiglio in quanto le fumate con qualsiasi altro tipo di tabacco, specialmente con le English Misture, diventano favolose. Inoltre si consiglia di fumarlo per “resettare” una pipa fumata con aromatici, già con 3/4 fumate di toscano scompare definitivamente il sapore cioccolattoso e caramelloso che questo tipo di tabacchi tende ad impregnare le nostre pipe. Per fumare al toscano inoltre è consigliabile non spendere grosse cifre, attenendosi a sbriciolare magari quelli difettosi oppure orientarsi sul Classico o l’Extra vecchio.<br>
Francesco M.

Prossimo articolo: Pipe sconosciute